Thelogboy

Swappie e Trendevice: iphone ricondizionati, la mia esperienza

Ho provato i due store più conosciuti in Italia per l’acquisto di iphone ricondizionati.

Si tratta di Swappie, azienda finlandese che avrete sicuramente incrociato in mille pubblicità su Youtube e Trendevice che è una società

italiana.

Inizio dal dirvi che le due società offrono pagamenti rateizzati anche senza carta di credito ma ve ne parlerò dopo.

 

Iniziamo dal principio: cos’è uno smartphone ricondizionato?

Si tratta di smartphone usati che ricevono numerosi controlli: usura della batteria, test impermeabilità, controllo del touch, fotocamere

e così via. Una volta completati i test, si valutano eventuali sostituzioni dei pezzi per riportare il prodotto ad un livello quasi nuovo.

 

Quindi tutti gli smartphone sono come nuovi?

No, esistono diversi gradi di usura e la loro classificazione va solitamente dalla classe C alla classe A+ (che è la migliore, pari al nuovo)

 

Tutti gli store utilizzano lo stesso grado di valutazione?

No, per esempio ho acquistato un iphone 7 di classe A su Swappie e risultava molto consumato sulla scocca e con dei segni visibili

sul vetro. Su Trendevice invece l’iphone di classe A è risultato praticamente come nuovo fatta eccezione dello stato della batteria all’86%.

C’è da dire che per Swappie ci sono altre due classi di valutazione sopra la A, ovvero la classe A+ e la classe A++ (pari al nuovo).

Al contrario, Trendevice, ha solo una classe superiore alla A, ovvero la classe A+.

 

Il servizio clienti

Devo dire che il servizio clienti di Swappie è stato molto rapido nel risolvere la mia situazione di restituzione del prodotto e all’interno della confezione vi arriva già la bolla di Dhl per un’eventuale restituzione, quindi prenotare il ritiro del pacco con il corriere è semplicissimo.

Con Trendevice invece ho avuto più esperienze dirette perchè a loro ho venduto smartphone e anche un apple watch e da loro ho anche

acquistato smartphone e non ho mai avuto problemi sia in fase di vendita che di acquisto.

Li ritengo molto affidabili.

 

Come posso vendere un prodotto usato?

Vi parlo in questo caso solamente della mia esperienza con Trendevice perchè è quella che ho testato.

Funziona così: loro acquistano diverse marche tra cui Apple, Samsung e Huawei, oltre alla Playstation di Sony.

Sul sito c’è una sezione di vendita, si compila un form elencando eventuali difetti del prodotto e viene fatta una stima di acquisto da parte

di Trendevice. Qualora accettiate il prezzo, entro 24 ore riceverete una telefonata che vi chiederà conferma e vi spiegherà le modalità di

spedizione. Subito dopo riceverete via email tutto ciò di cui avete bisogno per preparare il pacco da spedire.

Verrà un corriere a ritirarlo a casa vostra.

Una volta giunto nella sede Trendevice, il prodotto verrà controllato e se risulterà conforme a quanto detto da voi verrà confermato il

prezzo proposto e vi arriverà un bonifico entro 7 giorni lavorativi.

 

Si risparmia con un prodotto ricondizionato?

Certo, i prodotti ricondizionati costano meno e acquistando un ricondizionato o vendendo un prodotto usato aiutiamo l’ambiente perchè

in questo modo ridurremo l’impatto di CO2 nell’atmosfera e eviteremo di gettare rifiuti speciali nel cassonetto.

 

Se non mi piace il prodotto, posso restituirlo?

Certo, avrete in entrambi i casi 14 giorni di tempo per restituire il prodotto gratuitamente

 

Come posso acquistarlo a rate?

Swappie e Trendevice utilizzano due società finanziarie differenti per il pagamento rateizzato, ma entrambe accettano carte di debito.

Potrete quindi pagare tranquillamente con le vostre carte Visa o Mastercard basta che non siano carte prepagate.

Quindi è meglio che siano collegate ad un conto.

Ad esempio io ho utilizzato una Visa collegata al mio conto Revolut.

Scalapay è il servizio messo a disposizione da Swappie e ve ne parlo in breve in un articolo che troverete subito dopo questo.

Oney è invece il servizio per pagare in 4 rate con Trendevice.

Entrambi non richiedono busta paga e occorre solo registrarsi con nome, cognome, indirizzo, codice fiscale e inserire i dati della carta.

Subito verrà scalata la prima rata e le successive verranno addebitate a distanza di un mese una dall’altra.

 

Per esperienza personale, quale negozio consigli?

Vi consiglio Trendevice sia perchè ho usufruito spesso dei loro servizi, sia perchè non ho mai avuto alcun problema con questo store.

Tra l’altro hanno aperto da poco tempo anche un negozio fisico a Milano.

Se vivete da quelle parti fateci un salto per immergervi in questa realtà.

 

Ci tengo a precisare, prima di concludere, che Trendevice e Swappie non mi hanno pagato per questo articolo e non ho acquistato

i prodotti da loro utilizzando il nome del sito ma li ho acquistati da comune cittadino.

Detto questo potete fare un salto sul sito di Swappie cliccando qui e potete visitare il sito di Trendevice cliccando qui.

 

Se questo articolo vi è piaciuto fatemelo sapere. Vi ricordo di seguirmi su Instagram (@thelogboy)

e di iscrivervi ai miei due podcast “5 minuti” con e “Veleno”

0

Post a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Accetto la Privacy Policy

RSS Offerte Telegram